lunedì 11 marzo 2013

La legge di Muffyn

venerdì 8 marzo.
Festa della donna.
Non è una festa che ho mai festeggiato molto.
A casa mia l'8 marzo è sempre stato il compleanno di mia madre,
torta di compleanno (ricordo ancora le sue favolose crostate!!!), regali,
e immancabili mimose che giravano per casa.
A volte addirittura sotto forma di alberelli...
Si, perché se nasci l'8 marzo pare che la gente
ti copra letteralmente di mimose,
come se la festa della donna per te fosse raddoppiata.
Immagino che chi è nato il 25 dicembre, allo stesso modo,
riceva una dose massiccia di stelle di Natale...

Tuttora, anche se non abito più con i miei genitori,
la festa della donna non viene molto festeggiata in casa mia.
Il verdurofobo ha capito da un po'
che non sono proprio una da fiori.
Anche perché in mano mia non resistono molto.
"Sono freschissimi, il fiorista dice che saranno belli per una settimana!"
Il giorno dopo: fiori flosci e penzolanti
"Ma che diavolo gli hai fatto??"
"Ah boh...ci ho messo dell'acqua..."
E non sono neppure molto brava a disporli nel vaso:
diventa una specie di terribile partita a shangai
in cui per ogni fiore che aggiungo
ce n'è uno che scivola e cade inesorabilmente dal vaso...
L'unico che riusciva a tenermi testa era un piccolo bonsai,
bomboniera del matrimonio di un amico (spero non stia leggendo!!!),
che non ci piaceva propro...
ma mi son detta "Tanto non resisterà molto!"
Tanto più che nella vecchia casa
le ante chiuse non lasciavano filtrare neanche un briciolo di luce,
ed essendo già stati rapinati, non ci pensavo proprio a lasciarle aperte solo per il bonsai.
Lui invece resisteva, tenace e duro a morire più di Bruce Willis...
Anche il mio dimenticarmi di tanto in tanto di dargli da bere..
neanche quello lo scalfiva.
Poi un giorno rientro a casa e trovo il verdurofobo tutto felice
"E' morto il bonsai!"
Ma come? Stava così bene...
Si erano pure allungati i rametti...
"Ma come?"
"Ah boh... Ci ho messo il sale..."
....

Sabato 9 marzo.
Pranzo con i miei,
mica per la festa della donna, per il compleanno di mamma.
Tuttavia la piantina mi arriva lo stesso,
ma non una mimosa
un bel bonsai!!!
Per un attimo scorgo il guizzo omicida negli occhi del marito
e mi appresto a mettere il bonsai al riparo da sale e derivati.
In fondo è bello e nodoso,
non rachitico e pallidino come l'altro..
Alla fine il verdurofobo cede:
il bonsai resterà
come amico, non come vittima sacrificale.

La vittima della giornata invece sarò io
e la mia bella torta di mele e yogurt
bella dorata e light come richiesto da mamma.
Pare che io e il nuovo forno non andiamo molto d'accordo.
I bites di zucchine non vengono dorati,
anche se i tempi di cottura vengono raddoppiati,
ma terribilmente buoni..
quindi vabbè...la prossima volta forno ventilato e via..
La torta invece mi esce tutta bella dorata e melosa.
Mio padre si avvicina e dice ciò che non andrebbe mai detto:
"Oh speriamo che l'interno non sia rimasto tutto liquido!!"
Ma perché dovrebbe?? La prova bastoncino è andata bene

Torta...con sorpresa
anche se con così tante mele un po' di umidità resta sempre..
Ma a quanto pare anche Murphy vuole omaggiarmi per la festa della donna.
La taglio e una colata di impasto liquido erutta dal centro della torta.
Ma come???
Perché???
Occhiataccia sia a mio padre che al forno...
Beh...pare che sia il giorno fortunato di Keira..
tanti bordi di torta tutti per lei...

Per fortuna il resto del pranzo non ha subito ulteriori danni,
e questi muffin sono, anzi, riusciti straordinariamente bene...
Non per merito del forno (me la sono legata al dito)
ma per merito di una casualità...
Li ho preparati la sera prima, ma non ho potuto inforarli subito perché andava la lavatrice..
ok...non ci ho pensato e il forno l'ho acceso lo stesso,
è saltata la corrente,
la mia testa ha fatto 2 + 2
si è accesa la lampadina...
e i muffin hanno dovuto pazientemente aspettare un'oretta,
e nell'attesa hanno pesato bene di lievitare, lievitare...
Sono venuti dei muffin sofficissimi e belli alveoati!
Non ho potuto fotografarne l'interno causa arrivo degli ospiti,
ma credetemi, sono venuti proprio bene!!!

Muffin salati wurstel e stelvio
(per 12 muffin)

  • 150 g farina Mix It!
  • 100 g mix per pane Nutri Sì
  • 2 uova
  • 50 g burro
  • 200 ml latte
  • 10 g lievito secco senza glutine (io quello della confezione della farina Pandea)
  • 150 g formaggio Stelvio (o Emmental)
  • 100 g wurstel di pollo senza glutine (io ho usato quelli Aia)
  • sale
Con  le fruste elettriche montare il burro per qualhe minuto finché non diventa bianco e spumoso.
In una ciotola sbattere le uova con mezzo cucchiaino di sale. Unire la crema di burro e il latte, e mescolare bene per amalgamare.  Unire al composto anche la farina setacciata con il lievito e continuare a mescolare bene.
Tagliare a tocchettini grossolani i wurstel e il formaggio e amalgamare anche questi.
Foderare la teglia da muffin con i pirottini e riempirli per 3/4 (ma anche solo fino a metà) con il composto.
Lasciar riposare per un'oretta, in modo che gonfino leggermente.
Cuocere a forno preriscaldato a 180° per 20-25 minuti.
Far raffreddare e....gnam!!!



Con questi muffin partecipo al contest "Muffin Idea!"


...e partecipo alla raccolta di Finger Food di Pane e Olio


11 commenti:

  1. Mannaggia a questo papà!la torta si è liquefatta per l'emozione...
    Molto appetitosi i muffin salati, me li segno per la prossima festa di compleanno dove porterò babyballerina. Così non mi dirà: e per me il rustico al wurtel c'è?
    Baci, Ellen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha...povera piccola!!! In effetti le feste di compleanno piene di cose buone e glutinosissime sono una vera tortura!!!
      un bacio
      sara

      Elimina
  2. Ciao, sono quì direttamente dall'iniziativa kreattiva! mi sono unita ai tuoi followers! Se ti fa piacere fai un salto da me!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ciao!! Benvenuta!!!
      Passo subito a trovarti...

      Elimina
  3. Complimenti per questi tuoi muffin gluten-free! :o)
    Sono qui tramite l'iniziativa di kreattiva e mi sono unita ai tuoi followers :o)
    Se ti va, passa da me ;o)
    http://bazzicandoincucina.blogspot.it/
    Buona serata, Lory

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta nel mio angolino "canoso", passo subito a trovarti...

      Elimina
  4. complimenti è bellissimo il tuo blog, ti ho conosciuta grazie a kreattiva!!
    mi sono unita ad i tuoi follower, se ti va passi da me, ti aspetto tra i miei iscritti!!

    http://22yearsofmode.blogspot.it/

    RispondiElimina
  5. Dai una grattatina all'orecchio alla tua cucciolona e nel frattempo passa da me c'è un premio per te:
    http://unafettadiparadiso.blogspot.it/2013/03/very-ispiring-blogger-awards-2013.html
    Vale

    RispondiElimina
  6. ciao scusa per il ritardo sono Laura del blog Pane e olio e grazie per la tua ricetta, non ho avuto il pc per un mese e passa e ora devo recuperare.... a presto con la raccolta finita
    ciao ciao

    RispondiElimina