martedì 12 marzo 2013

Profondo Verde

Giornate belle, soleggiate ma ariose,
di quelle che ti fanno togliere il cappotto e rimettere la sciarpa nel cassetto.
Di quelle che ti fanno dire
"Oh è arrivata la primavera!!"
Poi il giorno dopo vento, pioggia, uragani,
roba da ritirare fuori la sciarpa ed avvolgersi tutti
tipo mummia.
Poi di nuovo sole, e pensi "Ohhhh"
ma qualcuno ti dice "Domani è prevista neve"...

Quest'anno la smania di primavera è particolarmente forte,
anche perché abbiamo un giardino reduce da anni di maltrattamenti
che freme per ricevere qualche coccola.
E perché no? Qualche alberello fruttifero
che ci garantirà ottime crostate casalinghe quest'estate!
A ogni sprazzo di sole il verdurofobo
(che per l'occasione diventa il Giardiniere folle)
esce in maglietta a maniche corte (!)
e inizia a tagliare, potare ed estirpare tutto il verde che si trova davanti
per poi borbottare qualcosa su colate di cemento...

Approfitto degli ultimi giorni di freddo e cappotto
per godermi le ultime vellutate calde e confortanti della stagione,
belle bollenti,
col vapore che sale riempiendo il naso di profumi squisiti....
Sensazioni che solo un bell'inverno freddo può dare...
Questa è una delle mie preferite,
fatta e rifatta innumerevoli volte,
addirittura una volta mangiata anche dal verdurofobo,
che commentò:
"Non male...se poi ci fossero meno verdure e più pinoli...."
Il che per me è già un bel traguardo!!!
Appena fatta è buona, ma il giorno dopo è molto più saporita
e il gusto degli spinaci diventa bello intenso e formaggioso.


Profondo Verde - vellutata di spinaci, pinoli e scamorza
(per 4 porzioni)

  • 300 g spinaci in foglia (già puliti)
  • mezza cipolla o 2 cipollotti medi
  • 1 patata  (facoltativa...solo se vi piace una consistenza più densa..io in genere la ometto)
  • 30 g parmigiano grattuggiato
  • una manciata di pinoli
  • 800 ml acqua
  • 4 fettine sottili di scamorza affumicata
  • sale
  • pepe bianco
  • olio evo
  • 1 cucchiaino di gelatina di aceto balsamico (io Prunotto) a porzione  (facoltativo...ma ci sta da dio....)

Far rosolare la cipolla in una pentola capiente con un filo d'olio finché non sarà morbida (per evitare di bruciarla aggiungere un po' d'acqua di tanto in tanto).
Aggiungere nella pentola gli spinaci spezzettati (se no nun ce stanno!!!) e coprire per qualche minuto, finché non saranno un po' appassiti. Unire il parmigiano e mescolare in modo che si sciolga.
Coprire il tutto con l'acqua e portare a bollore. Cuocere per circa 40 minuti.
Intanto tostare velocemente in padella i pinoli con pochissimo olio (una goccia) finché non saranno un po' bruniti.
Frullare gli spinaci nell'acqua col minipimer, aggiustare di sale e pepe, e aggiungere i pinoli.
Nota: se avete una crosta di parmigiano tagliatela a tocchetti e aggiungetela. Ci sta divinamente....
Impiattare nelle cocottine e in ognuna aggiungere un cucchiaino di gelatina di aceto balsamico.
Decorare con una fettina sottilissima (se no affonda!!!) di scamorza e qualche pinolo.



Con questa ricetta partecipo al contest di L'Ennesimo Blog di Cucina, CRE-AZIONI IN CUCINA, di marzo:

14 commenti:

  1. ciao complimenti per il blog..
    ti ho conosciuta grazie all'iniziativa di kreattiva...
    nuova fallower..
    se ti va passa da me
    http://casa-dolcecasa.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, benvenuta!!! Passo subito a trovarti..

      Elimina
  2. Leggendo del tuo verdurofobo che traffica in giardino mi viene in mente mio marito che smania dalla voglia di portare fuori il limone che ora teniamo in garage causa freddo e cominciare a darsi da fare nell'orto!
    In bocca al lupo per il contest!
    Bisu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il desiderio di martoriare i vegetali deve essere insito negli uomini...
      Chi li capirà mai?! Bah...
      un bacio
      sara

      Elimina
  3. Ciao, ti ho vista su kreattiva
    Così sono venuta a visitare il tuo blog.
    Mi sono appena unita ai tuoi lettori fissi, ti va di ricambiare?
    Ti aspetto qui
    http://elefantest89.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. benvenuta e grazie mille
      ricambio subito!!
      sara

      Elimina
  4. Ciao ti ho visto su kreattiva e ti seguo volentieri, bel blog! ti aspetto sul mio blog e spero mi seguirai anche tu! http://iprofumidellamiacasa.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao, benvenuta!!!
      ricambio subito!
      sara

      Elimina
  5. ma che buone le vellutate :)
    ci vado matta!!! ed è l'unico modo in cui mangio volentieri le verdure ;) sono peggio dei bambini :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo, le vellutate sono uno dei modi più gustosi (restando nell'ambito light) di mangiare verdure...
      Di inverno ne faccio sempre una scorpacciata!!!

      Elimina
  6. Ciao! Ti invito al nostro primo contest "La ricetta della mia infanzia" :)
    Lo trovi a questo link: http://www.deliziandovi.it/2013/03/il-nostro-primo-contest/

    Lo staff di
    www.deliziandovi.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille...vado subito a dare un'occhiata...

      Elimina
  7. Ciao scopro il tuo blog attraverso l'iniziativa di kreattiva!tua nuova follower!
    passa da me, se ti va ;)
    http://marielbijoux.blogspot.it/
    ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto volentieri...passo subito
      ciao
      sara

      Elimina